Ricette Salate

Arancino di riso “al burro”

Condividi questa ricetta »

“O mia bella Sicilia”! Ricordo di averne mangiato uno appena arrivata in Sicilia, precisamente a Siracusa, c’era un sole caldissimo e tutti i presupposti per trascorrere una bellissima vacanza. Ho mangiato davvero tanto, cannoli, cassate, pesce, granite tutte le sere. Oggi mi è venuta una strana nostalgia, visti anche i tempi duri, allora ho deciso di preparare gli arancini. Se non posso andare in Sicilia, la Sicilia viene da me. Prepararli non è stato molto difficile, ma sicuramente ci vuole molta pazienza e tempo. Quindi credo che sia una ricetta perfetta per affrontare questi giorni. Chi viene in Sicilia con me?

ARANCINO DI RISO “AL BURRO”

Ingredienti:

500g di riso vialone nano

2 bustine di zafferano

40g di burro

parmigiano reggiano q.b.

Acqua di cottura

sale

PER IL RIPIENO

2 fette di prosciutto cotto di ottima qualità

60g di mozzarella

PER LA PASTELLA

200g di farina

300ml di acqua

sale q.b.

PER IMPANARE

Pangrattato q.b.

Preparazione:

Cominciamo passo passo a preparare gli arancino di riso. Lessate il riso in acqua bollente salata. A fine cottura l’acqua deve essere completamente assorbita dal riso, dovete ottenere un riso asciutto e compatto. Cuocete per il tempo necessario (15/18 minuti), poi sciogliete lo zafferano in pochissima acqua calda e aggiungetelo al riso. Unite il burro a pezzetti e il parmigiano reggiano, mescolate bene in modo che tutti gli ingredienti si amalgamino alla perfezione. A questo punto, prendete un vassoio largo e basso, rivestitelo di carta alluminio e versateci sopra il riso livellandolo, coprite con la pellicola per alimenti e fatelo raffreddare completamente, ci vorranno un paio d’ore.

Nel frattempo tagliate a cubetti la mozzarella e riducete a pezzettini il prosciutto cotto.

Una volta che il riso sarà completamente freddo, potete passare alla formazione degli arancini. Preparate una ciotola con dell’acqua, vi servirà per inumidirvi le mani, vi aiuterà molto. Prendete un paio di cucchiai di riso, mettetelo al centro della mano e schiacciatelo formando una conca, versateci all’interno alcuni cubetti di mozzarella e il prosciutto, regolatevi voi sulla quantità. Richiudeteli, se necessario aggiungete pò di riso e modellateli formando una palla.

Quando avete formati tutti gli arancini, preparate la pastella. In una ciotola unite la farina setacciata, l’acqua e il sale. Lavorate con una forchetta per evitare la formazione dei grumi. Passateci dentro un arancino per volta, fate attenzione a ricoprirli completamente e rotolateli nel pangrattato.

In un pentolino con i bordi alti scaldate l’olio di semi di girasole e portatelo a temperatura. Per capire se l’olio è pronto, mettete uno stecchino di legno all’interno, quando si formeranno delle bollicine vuol dire che è pronto. A questo punto friggete un arancino alla volta, massimo due. Rigirateli, dovranno essere belli dorati. Scolateli su carta assorbente.

Gustateli ben caldi!

 

 

2.751 commenti