Dolci classici e delle Feste

Pastiera napoletana

Condividi questa ricetta »

La pastiera è un dolce tipico delle festività pasquali. Profuma di primavera, di campi fioriti. Ha una dolce fragranza di fiori d’arancio e cannella, un ripieno cremoso di ricotta e grano. Mi piace così tanto che la mangerei tutto l’anno. Prepariamola insieme, per sentirci più vicini in questa Pasqua un pò diversa dalle altre. Vi lascio la mia ricetta, è buonissima. Mi raccomando, voglio vedere tante pastiere!!

PASTIERA NAPOLETANA

Ingredienti

PER LA FROLLA:

1kg di farina 00

300g di zucchero

250g di burro

6 uova

2 bustine di vanillina

4g di cannella

1 bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

PER IL RIPENO:

700g di ricotta mucca

1 barattolo da 500g di grano cotto

300g di latte

20g di burro

4 uova bio

300g di zucchero

2 ml di essenza di fiori d’arancio

4g di cannella

100g di arancia candita in cubetti

la buccia grattugiata di 2 arance bio

 

Preparazione:

Cominciate a preparare la frolla. In una ciotola capiente, mescolate la farina setacciata con lo zucchero, il lievito, la vanillina, la cannella e il pizzico di sale. Aggiungete le uova e cominciate ad impastare. Incorporate il burro, trasferitela sulla spianatoia e lavorate fino ad ottenete un un panetto compatto. Avvolgetelo nella pellicola e fatela riposare per 30 minuti in frigorifero.

Mentre la frolla riposa, preparate il ripieno. In una casseruola cuocete il grano cotto con il latte e il burro, girate fino a quando non si saranno addensati in una crema. In una ciotola lavorate la ricotta con lo zucchero e le uova, aggiungete la buccia grattugiata delle arance, l’essenza di fiori d’arancio, la cannella e l’arancia candita, amalgamate con una frusta. Quando il grano sarà pronto fatelo raffreddare e aggiungetelo al composto di ricotta, amalgamate bene il tutto, dovete ottenete un crema omogenea.

Quando la frolla avrà riposato, stendetela e rivestite le tortiere di alluminio, precedentemente rivestite da carta forno. Versate il ripieno all’interno, livellatelo bene e copritelo con delle strisce di pasta frolla. Decorate a piacere.

Cuocete il forno statico a 180° per 40 minuti.

Sfornatela e fatela raffreddare. Deve riposare almeno 24 ore prima di essere gustata. Spolverizzatela di zucchero a velo prima di servirla.

1.914 commenti