Biscotti e piccola pasticceria

Pesche dolci all’ Alchermes

Condividi questa ricetta »

Avevo bisogno di impegnare la mente, avevo bisogno di non pensare a tutto questo caos. Sono piena di domande e di perché, che sono sicura, non avranno mai delle risposte. Ho sempre usato il preparare dolci come una terapia, ed ora più che mai ne ho bisogno.

Questa volta mi sono cimenta nella preparazione delle Pesche dolci, una ricetta antica, come direbbe mia sorella “vintage”. Riportano alla mente feste e compleanni, giorni felici.  Sono facili da realizzare e di grande effetto. Sono fatti da una morbida pasta biscotti, farciti con una gustosa crema al cacao. Il gusto speziato del liquore all’Alchermes gli da quel tocco in più. Un sapore delicato e non stucchevole.

Vi consiglio di provarle. Ne rimarrete entusiasti. Preparate un tavolino in giardino, un buon tè e seguite la ricetta! Siete pronti?

PESCHE DOLCI ALL’ ALCHERMES

Ingredienti:

600g di farina 00

200g di zucchero semolato

150g di burro

5 cucchiai di latte

3 uova

la buccia grattugiata di un limone non trattato bio

1 bustina di lievito per dolci

*

Per la crema:

500g di latte intero

100g di zucchero semolato

2 uova

50g di farina

50g di cacao amaro in polvere

1 bustina di vanillina

*

Liquore Alchermes

Zucchero semolato

Foglioline di menta fresche

 

Preparazione:

Cominciate a preparare la crema. In un pentolino lavorate con la frusta le uova con lo zucchero, unite la farina setacciata e il cacao amaro. A parte riscaldate il latte aromatizzato con la vanillina, quando comincerà a bollire versatelo sul composto di uova, zucchero, farina e cacao amaro. Riportatelo sul fuoco e mescolate fino a quando la crema non si sarà addensata. Toglietela dal fuoco, trasferitela in una ciotola di vetro e copritela con la pellicola per alimenti a contatto. Fatela raffreddare.

In una ciotola lavorate il burro morbido con la farina setacciata. Aggiungete le uova, la buccia grattugiata del limone, lo zucchero e il lievito setacciato.  Impastate unendo il il latte un pò alla volta, dovete ottenere un impasto morbido, ma lavorabile. Con le mani formate delle palline, dovranno pesare 20g circa ciascuna. Distribuitele su una teglia rivestita da carta forno, distanziatele bene tra di loro.

Cuocetele in forno statico a 180° per 15 minuti. Sfornatele e fatele raffreddare.

Quando saranno fredde, con l’ aiuto di un cucchiaino scavatele leggermente al centro. Farcitele con la crema al cacao e unite le coppie. Immergete le pesche nell’ Alchermes, in modo che la superficie si colori di rosa in entrambi i lati e anche sui lati. Fatele gocciolare e passatele in modo uniforme nello zucchero. Mettete nei piroettino e lasciate riposare in frigo. Prima di servirle decoratele con una fogliolina di menta fresca.

2.998 commenti