Dolci classici e delle Feste

Tiramisù cioccolato e amaretti

Condividi questa ricetta »

Con la testa leggera, il cuore pieno di emozioni. Sono felice di avere condiviso un pomeriggio con voi. Ero molto agitata e durante la mia prima diretta Instagram l’ho ripetuto almeno venti volte, mi tremavano le mani e anche un pò la voce. Ho dimenticato di dirvi tante cose, forse in certi passaggi non sono stata chiara, ma sono tanto felice. Non smetterò mai di ringraziarvi. Grazie, grazie, grazie.

Ora mi metto calma e vi scrivo la ricetta per bene.

Premiamo il pulsante “REC” e partiamo!

TIRAMISÙ CIOCCOLATO E AMARETTI

Ingredienti:

3 uova freschissime bio

150g di zucchero

500g di mascarpone

Pavesini q.b.

Amaretti q.b.

Caffè q.b.

1oog di cioccolato fondente

*

Per la decorazione:

Cacao amaro in polvere q.b.

Zucchero a velo q.b.

 

Preparazione:

Preparate il caffè con  circa 3 macchinette da 3 tazze, zuccheratelo a piacere e fatelo raffreddare.

Cominciate, dividendo gli albumi dai tuorli. In una ciotola unite i tuorli con lo zucchero, montateli a lungo con l’aiuto delle fruste elettriche, fino a quando non saranno diventati spumosi e bianchi. Aggiungete al composto il mascarpone e continuate a montare per almeno 5 minuti. A parte montate a neve gli albumi, quando saranno ben fermi uniteli alla crema al mascarpone con l’aiuto di una spatola. Aggiungeteli in due riprese e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto.

Ora siete pronti a comporre il vostri tiramisù. Prendete una pirofila rettangolare di circa 30×20. Sul fondo mettete un pò di crema al mascarpone, cominciate ad inzuppare i paesini nel caffè e sistemateli nella pirofila. Aggiungete una parte di crema al mascarpone, aggiungete gli amaretti sbriciolati e la cioccolata fondente tritata grossolanamente a pezzetti. Proseguite con pavesini inzuppati nel caffè, crema al mascarpone, amaretti sbriciolati e cioccolato fondente. Continuate in questo modo fino al completamento del tiramisù. Terminate con crema al mascarpone. Spolverizzate la superficie con cacao amaro, realizzate dei disegni con lo zucchero a velo.

Riponete il tiramisù in frigorifero per almeno 2 ore prima di servirlo.

Se volete pastorizzare le uova dovete, dividere i tuorli dagli albumi. Dividete lo zucchero in 2 parti (75+75). Mettete i tuorli delle uova e una parte di zucchero (75 grammi) in una ciotola e sbatteteli con le fruste elettriche per 5 minuti fino a che diventeranno spumosi e biancastri. Scaldate metà dose di acqua (25 ml) e un’altra parte di zucchero (75 grammi) in un pentolino fino ad arrivare a 121° di temperatura. Versate l’acqua e zucchero nella ciotola insieme ai tuorli montati e continuate a montare con le fruste elettriche per qualche minuto. Il calore dello sciroppo di zucchero farà “cuocere” i tuorli.

Fate la stessa cosa con gli albumi. Montate gli albumi a neve fermissima con le fruste elettriche. Prendete l’altra metà dose di acqua (25 ml) e l’ultima parte di dose di zucchero (75 grammi) e scaldateli, come avete fatto per i tuorli, fino ad arrivare a 121° di temperatura. Versate l’acqua e zucchero nella ciotola con gli albumi montati continuando a montare con le fruste elettriche per qualche minuto.

Come si realizza lo stencil per la decorazione del tiramisù? È davvero semplicissimo. Vi basterà disegnare su un foglio di carta quello che volete, io ho scelto delle margheritine. Ritaglia l’interno del disegno ed il gioco è fatto.

Voglio vedere tanti tiramisù!

#impastandoviole

839 commenti