Ricette Salate

Torta Pasqualina

Condividi questa ricetta »

La Torta Pasqualina è perfetta per il giorno di Pasquetta, anche se quest’anno dobbiamo passarla in casa, possiamo sempre organizzare un bel pic-nic in giardino o sul balcone. Ha un’ origine molto antica, era conosciuta come piatto legato alla simbologia pasquale per la presenza delle uova e per il suo guscio sottile che la tradizione vuole sia composto da 33 fogli di pasta in riferimento agli anni di Gesù. Questa torta vi stupirà per il suo sapore rustico, proprio come piace a me. Siete pronti per questa Pasquetta “alternativa”? Armatevi di matterello per stendere la sfoglia e partiamo!

TORTA PASQUALINA

Ingredienti 

PER LA SFOGLIA

250g di farina 0

140ml di acqua

4g di sale

13g di olio extravergine di oliva

PER IL RIPIENO

500 spinaci

1 cipolla

1 spicchio d’aglio

3 uova

200g di ricotta di mucca

5 cucchiai di parmigiano reggiano

1 albume

maggiorana q.b.

pepe q.b.

sale q.b.

 

Preparazione

Cominciate a preparate la sfoglia. Sciogliete il sale nell’acqua tiepida. Impastate la farina con l’acqua salata e l’olio. Lavorate tutti gli ingredienti, dovete ottenere una pasta liscia. Copritela con un canovaccio e lasciatela riposare per un ora.

Mentre la pasta riposa, preparate il ripieno. Lavate gli spinaci. In una padella fate appassire la cipolla con due cucchiai di olio ev e uno spicchio di aglio. Dopo un minuto aggiungete gli spinaci, salateli e fateli appassire. Una volta cotti, eliminate l’aglio e l’acqua in eccesso. In una ciotola lavorate la ricotta con in parmigiano, la maggiorana, il sale e il pepe. Mescolate e aggiungete gli spinaci. Alla fine incorporate l’albume. In un tegamino lessate le uova per 8 minuti, passatele sotto l’acqua fredda e pelatele.

Dividete la pasta in quattro panetti, due da 125g e due da 80g, stendeteli in sfoglie sottili sulla spianatoia, infarinatele bene per lavorarle al meglio. Ungete uno stampo a cerniera (20cm), foderatelo con una sfoglia da 125g facendola debordare, spennellatela con l’olio e copritela con l’altra sfoglia da 125g, oliatela e spolverizzatela con il pan grattato. Versate nello stampo il ripieno di spinaci e ricotta, inserite le uova soda spingendole un pò. Coprite la torta con le altre due sfoglie, oliatele e arrotolate i bordi per chiuderla.

Cuocete a 180° per 50 minuti

Gli ultimi 10 minuti di cottura spennellate la superficie con un tuorlo d’uovo.

Sfornate e fate raffreddare prima di servirla. È buonissima anche il giorno dopo.

299 commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *